Italiano English Deutsch

Potresti passarci e ripassarci mille volte senza accorgerti che esiste,
ma se la imbocchi allora in pochi minuti
ti rendi conto che ti stava aspettando da molto tempo

Enzo Fileno Carabba, Voragini
Scheto Valley

Valle di Scheto

La Valle di Scheto si estende per circa 4 km quadrati tra le colline di Barberino Val d'Elsa a est, il colle di Semifonte-Petrognano a ovest, le colline di Magliano a nord e il colle delle Montigliane a sud.

E' di formazione pliocenica composta da terreni molto sciolti e fertili con un buon microclima grazie all'ottima esposizione al Sole e ai due rami del Torrente Agliena che l'attraversano.

E' una valle storica non solo per gli antichi insediamenti etruschi e romani, ma soprattutto perché gli abitanti della Città-Castello di Semifonte vi

introdussero una florida agricoltura: cereali, frutta, olivi, vite, zootecnia e produzione di spezie come lo zafferano e il pepe bianco.

Fu agli inizi del XIII secolo che dalla Valle di Scheto l'esercito Guelfo di Firenze cinse d'assedio Semifonte, controllata dai Ghibellini e guidata dal leggendario Comadante Scoto. Dopo molti anni di dure battaglie Semifonte venne conquistata e completamente distrutta, ma nella Valle di Scheto rimase intatto l'imponente sistema idraulico sul Torrente Agliena realizzato nell'anno Mille.